Snocciolare curricula mi procura sonnolenza, reputo più divertenti le liste della spesa. Allergica a schemi e formule omologanti, presento il neonato pantablog alla mia maniera, svelando attitudini personali in tono informale:
– scrivo per diletto da tempo, incapace di domare un inchiostro che scorre libero spaziando in ambiti tanto differenti; qui nel web, all’allure della stilografica sostituisco i tasti felpati della tastiera, ergo, racconto di tutto un po’.
– Un decennio d’esperienza maturata nell’universo dell’interior design, mi ha regalato una certa disinvoltura nell’ambito dell’arredo e décor, ergo, luci puntate su ”living and home”.
– Indosso “chipao”, battendo in tempismo noti stilisti che solo da poco osano avvicinarsi alla cultura orientale, ergo, nel mirino “fashion and style”.
– Ho allenato le papille gustative attovagliata a deschi stellati, a tavoli genuini di trattorie ruspanti, non disdegnando la saggezza delle antiche osterie, ergo, indice puntato su ristoranti e locali
Viaggiare emoziona, si assaporano ed esplorano confini. Se la V è maiuscola, e non impacchettata, poesia e avventura si mescolano in un abbraccio arricchente, ergo, conosco un’isola che per i più ancora non c’è!

E non finisce qui, “Se telefonando” è un caleidoscopio, foriero di ricchi spunti, esattamente quanti la fantasia ne suggerirà. Dietro ad ogni squillo la sorpresa… Nessun nome si è rivelato più adatto di quello scelto, tributo non pianificato all’ugola d’oro e alla comune città di provenienza. Vivo a Cremona, quando non siamo altrove, con mio marito Alberto. Con lui, intenso ed unico, vedo il mondo a colori, condividendo passione e passioni.

img-ABOUT-1

 

Category: L

There are 12 posts published under L.

| Design | Leggerezza d’interni

Uno stringato accenno al Salone del Mobile milanese è d’obbligo, parlando di design d’interni. Due conferme acclarate: boom di visitatori come da rosee previsioni e certezza annuale di quanto sia più effervescente  il gemello diverso, Fuorisalone, articolato e dislocato in mezza city, curato e in ossequio allo spirito ambientale del momento. Più frizzante, a detta corale, poiché intersecato con arte, moda, style e lifestyle. more

618

Luci e Ombre | Alberi e ambiente

La bellezza e l’importanza delle piante è evidente, ma c’è chi si ostina a non capirlo, per calcolucci personali o logiche illogiche che torneranno indietro come il più spietato dei boomerang. Verdi fronde abbattute un po’ ovunque, spogliando campagne e desertificando paesaggi un tempo sorridenti; bastano due passi anche solo in città per imbattersi in tronchi monchi, vuoti improvvisi e viali battezzati tali oramai solo sugli elenchi telefonici. more

560

Luci e Ombre | Cani

La smania di umanizzazione dell’indifeso quattro zampe prosegue a gonfie vele, assecondando strampalate voluttà di padroni sempre più confusi.
Le due fotografie di questa settimana evidenziano realtà agli antipodi, presentate da eleganti levrieri: libertà e costrizione, natura e imposizione, bellezza e goffaggine, spontaneità ed esagerazioni…luci e ombre. more

410

Luci & Ombre | Usi e costumi

Questi due scatti, pescati nel web, raccontano svaghi diversi, fotografando il modo d’intendere e vivere il tempo libero: ieri e oggi, apertura e chiusura, condivisione e solitudine.  more

461

Luci & Ombre | Stile

Chiaro e scuro, su e giù, in e out, positivo e negativo, interessante e banale, curioso e noioso…Idealmente riassunto in “Luci & Ombre”. more

451

|Il tweet del mercoledì| Libri e premi

Novità editoriali e titoli selezionati invogliano; a loro sono dedicati scaffali privilegiati e vetrine studiate, presentazioni continue, fiumi di parole e d’inchiostro. Libri incoronati vincitori, spesso secondo logiche poco trasparenti, ricevono larghi consensi di pubblico grazie alla suadente fascetta apposta sulla copertina. Già, oggi c’è chi colleziona unicamente titoli premiati, poi se li fa anche drammaticamente piacere, convincendosi che se sono giunti all’ambito traguardo un valore lo dovranno pur avere. more

536

|Luoghi|”Lugano”

Luccichii di acque dolci, ordine ovunque si posi lo sguardo, aria salubre e colori tersi sono solo alcune prerogative della vivibilissima Lugano, perla del Canton Ticino nel sud della Svizzera.
Raggiungibile facilmente, sa regalare un’atmosfera gradevole, risultando completa ed ecletticamente articolata: gallerie d’arte, negozi con fiocchi e controfiocchi, locali di lunga memoria, botteghe rinomate, musei autorevoli e reali paesaggi da cartolina. more

754

L di libri…”LETTURE DA LEGGERE”

Gli occhi rincorrono affamati parole e pensieri, mai sazi di quelle pagine cariche di significati, e le dita sfogliano agili fogli consunti dal tempo in un crescendo di curiosità e coinvolgimento. Sensazioni percepite quando ci s’imbatte in una lettura di un certo spessore, non noiosa seppur di mole assai corposa. Piacevole è spaziare onnivoramente tra generi e colori, fondamentale saper selezionare: dal giallo al nero fino al rosa, dalla saggistica alla narrativa, includendo altro ancora, evitando parte della copiosa fuffa in bella mostra su scaffali commerciali. more

833

S di STILE…”JACQUELINE KENNEDY”

Seguir la moda, non di rado con pedissequo ossequio, è una delle mode più diffuse, poco dispendio di fantasia e resa discreta assicurata.
Dettar tendenze è altro discorso, terreno meno battuto e maggiormente esposto a rischi.
Elevarsi, poi, al rango di icona incontrastata di stile, ben diverso ancora e rarissimo. D’altronde è cosa risaputa, fuori dal gregge o dal coro in pochi s’avventurano.
In passato, il fiuto canino di autorevoli maisons ha saputo creare l’oggetto dei desideri curandone l’intera scenografia ineccepibilmente: a Jane la Birkin, a Grace la Kelly, alla Deneuve le Vivier, alla Hepburne tubini e ballerine. Nulla fiaccamente casuale, si siglava una sorta di “do ut des” perpetuo nei secoli; la promessa mantenuta di un articolo esclusivo, a te consacrato, in cambio della tua preziosa notorietà. Scelte per la loro indiscussa bellezza, alcune pure dotate di quel carisma che non guasta. Schiere di comuni mortali a guardarle col naso all’insù e la voglia matta di imitarle.
Più di tutte, non c’è storia, poté lei, Jacqueline Kennedy. more

2282

L…di LUOGO…”LE DUNE DI FORTE DEI MARMI”

Le dune di Forte dei Marmi sono oggi uno degli ultimi rari baluardi della Versilia che fu, costituiscono l’eccezione scampata al diluvio dell’omologazione. Faustamente considerata area naturale protetta, tutelata e difesa particolarmente fuori stagione.DUNE more

1237